Saremo presenti al ‘Forum Internazionale sulla riforma del sistema asilo in Europa – Accoglienza, solidarietà e libera circolazione delle persone’

GiuGiu
1617

In un momento storico particolarmente delicato parteciperemo alla due giorni del Forum Internazionale sul riforma del sistema asilo in Europa’.

Due giorni di incontri, dibattiti e confronti per cambiare le politiche migratorie nazionali ed europee, che oggi come oggi producono danni e violazioni allo stato di diritto e al tessuto democratico delle nostre società.

Scarica il documento per avere tutte le informazioni sul Forum!

Equo e solidali, Luogo di cultura »

Omicidio di un bracciante in Calabria – il comunicato dell’Unione Sindacale di Base

“È finita la pacchia”, la dottrina di Matteo Salvini, ha fatto scorrere il primo sangue in Calabria, il sangue di Soumaila Sacko, migrante maliano di 29 anni sempre in prima fila nelle lotte dell’Unione Sindacale di Base per i diritti sindacali e sociali dei braccianti. Soumaila è stato ucciso da una delle fucilate sparate da sconosciuti da una sessantina di metri di distanza. Un tiro al bersaglio – diversi i colpi esplosi –  contro “lo straniero”, il nero cattivo da rispedire nel paese d’origine. Il triste seguito delle parole pronunciate dal nuovo ministro di polizia.

Sacko Soumali, di 29 anni, il migrante maliano ucciso a San Calogero, Vibo Valentia.

 Soumaila è stato colpito alla testa ieri sera intorno alle 20,30 nei pressi di una fabbrica abbandonata lungo la Statale 18, in contrada Calimera di San Calogero, vicino Rosarno, al confine tra la provincia di Vibo quella di Reggio Calabria, mentre cercava lamiere per la sua baracca.

 Soccorso dal 118 e trasportato prima all’ospedale di Polistena e poi nel reparto di neurochirurgia dell’ospedale di Reggio Calabria, Soumaila non ce l’ha fatta, mentre è andata meglio a due connazionali che erano con lui, uno colpito a una gamba e l’altro illeso. Tutti e tre vivevano nell’area della tendopoli di San Ferdinando in cui soggiornano i braccianti impegnati nei campi nella piana di Gioia Tauro.

 Nella zona sono oltre 4000 i braccianti tutti migranti durante la stagione di raccolta, distribuiti in vari insediamenti e utilizzati come manodopera nella raccolta degli agrumi a basso costo dai produttori di arance, clementine e kiwi. La maggior parte si concentra a San Ferdinando dove permangono gravi carenze igienico sanitarie a livello abitativo. Tutto questo al ministro di polizia Salvini non interessa. Troppo impegnato a minacciare a destra e a manca: i migranti, le ong, il sindaco di Riace perché si schiera con gli ultimi. A Salvini l’Unione Sindacale di Base manda a dire che USB si schiera compatta con i migranti della piana di Gioia Tauro, con tutti i migranti in fuga da guerre e miseria, e non permetterà che in Italia abbia diritto di cittadinanza la sua dottrina neofascista e razzista. La prima risposta è lo sciopero dei braccianti proclamato da USB per lunedì 4 giugno, con assemblee in tutti i posti di lavoro. USB si stringe compatta alla famiglia di Soumaila e ai suoi compagni e fornirà loro l’assistenza legale per fare giustizia.

Solidarietà »

Football Communities – ‘Carmagnola Senza Frontiere’, la squadra di Tra Me esce con onore dal torneo degli Sprar e dei Cas del torinese

Sul campo ha trionfato una squadra sola, ma fuori ha vinto una comunità intera. Sono servite tre domeniche, nove partite e una serie interminabile di quindici calci di rigore per proclamare la squadra vincente di «Football Communities», il torneo di calcio dedicato ai progetti di accoglienza del territorio di Torino. Domenica 13 maggio l’edizione 2018 è andata al Centro Fenoglio di Settimo Torinese, che si è imposto per 8-7 dal dischetto contro
la cooperativa «L’isola di Ariel». Hanno avuto la meglio su altre 17 squadre, tutte composte da richiedenti asilo e rifugiati inseriti in percorsi di accoglienza. Oltre alla coppa, i giovani di Settimo hanno strappato anche il pass di accesso a «Balon Mundial», la coppa del mondo delle comunità migranti di Torino, il torneo che tra giugno e luglio
vedrà impegnate le nazionali create dai migranti che vivono il territorio. Al di là dei meriti sportivi e dei verdetti che ha dato il campo Regaldi della Circoscrizione 6, la manifestazione ha un valore che va oltre il semplice torneo di calcio:

(more…)

Equo e solidali »

Da giugno a settembre c’è la Studioteca estiva di Tra Me Ragazzi!

In evidenza, Laboratori, Tra Me Ragazzi - Studioteca »

Il saggio di fine anno di musica e danza organizzato da Tra Me Ragazzi!

Si è tenuto presso il Teatro Alfieri di Carignano il saggio di fine anno dei corsi organizzati da Tra Me!Il corso di musica, organizzato con la collaborazione della scuola di musica ‘Il Madrigale’, e il corso di danza hip hop per le classi delle scuole elementari e delle scuole medie.

(more…)

Corsi, Tra Me Ragazzi - Studioteca »

Tra Me Ragazzi presenta il CAMPUS ESTIVO 2018!

Giu
18

Tra Me Ragazzi presenta ‘Tutta mia la città’ il campus estivo 2018!

Dal 25 giugno al 27 luglio proponiamo tantissime attività per bambini dai 7 ai 12 anni.

E dal 18 al 22 giugno vi aspettiamo per ‘Aspettando il Campus’!

Contattaci per avere tutte le informazioni per l’iscrizione!

In evidenza, Luogo di cultura, Tra Me Ragazzi - Studioteca »

‘l’Espresso’ – Contratto Lega-M5s, si parla di rimpatrio. Ma per realizzarlo servono 27 anni di voli

Abbiamo calcolato tempi e costi dell’operazione per 500mila migranti. Ma non solo: il piano Salvini-Di Maio rischia di colpire gli stranieri disoccupati già integrati e di sottrarre alle imprese personale già formato

Contratto Lega-M5s, si parla di rimpatrio. Ma per realizzarlo servono 27 anni di voli

Uno dei punti principali del contratto tra Lega e 5Stelle è il rimpatrio di 500 mila stranieri irregolari. Era un capitolo del programma elettorale del leader leghista Matteo Salvini, oggi condiviso dal movimento di Luigi Di Maio. Tre domande dobbiamo però farcele. La prima: quanti sono gli immigrati irregolari in Italia? La seconda: erano già residenti regolarmente o sono arrivati negli ultimi anni di sbarchi? La terza, forse la più importante: è possibile rimpatriare forzatamente cinquecentomila persone? Già la risposta a quest’ultima, legittima domanda, come vedremo, appartiene al mondo delle fantasie: perché servirebbero ventisette anni di voli, senza nemmeno un’ora di sosta, e oltre un miliardo e mezzo di spesa, più il costo per diarie, indennità di missione, vitto e alloggio degli agenti di scorta.
(more…)

Attualità »

Tra Me porta in scena ‘Le Baccanti’

Mag
11
21:00

Anche quest’anno è proseguita la collaborazione tra Tra Me e il Liceo Monti di Chieri.

Siamo felici di invitarvi allo spettacolo finale del laboratorio teatrale, che si terrà venerdì 11 maggio a Chieri, alle ore 21,00 presso l’auditorium del Liceo Monti.

“Baccanti” è l’ultima tragedia scritta da Euripide; ed è la più complessa da decifrare… Il tema è la follia, quella che il dio porta con se, trasformando le menti, offuscandole e, al tempo stesso, rendendole libere. Ma la follia che Dioniso regala agli uomini è anche foriera di morte, di distruzione. Il dio, per essere benevolo, deve essere riconosciuto e venerato. Altrimenti, nessuno può sfuggire alla sua implacabile vendetta.

Laboratori, Luogo di cultura »

Maggio con Arteterapia!

Da Tra Me un maggio ricco di appuntamenti con l’Arteterapia!!

Donne di… Il laboratorio di arteterapia al femminile!

Arteterapia di gruppo per i bambini della scuola primaria!

 

Mani che fanno: laboratorio creativo per bambini dai 5 ai 9 anni

Corsi, Laboratori »

Fiori e Vini 2018 – Orieteering e molto altro!

MagMag
1213

Ritorna l’appuntamento primaverile di ‘Fiori e Vini’ a Carignano. Come ogni anno Tra Me organizza la gara di orienteering per le vie della città durante la fiera.

Contattaci per avere informazioni per l’iscrizione alla gara!

Saranno inoltre presenti, all’interno della fiera, i beneficiari di Altra-Meta che aiuteranno nel trasporto e nel carico di fiori, piante e prodotti acquistati negli stand.

Incrocio di reti,associazioni,persone, Luogo di cultura »