Un servizio di consulenza legale a Trame FREE.

Una delle grandi novità di TRAME FREE! Un servizio di consulenza legale di tipo civilistico/famigliare rivolto alla cittadinanza.

Vieni a conoscere questo e molti altri servizi nella nostra nuova sede di Via Vigada 16/18 a Carignano.

continua... »

mar, ottobre 16 2018 » In evidenza »

‘Famiglie e DSA’ – Da TRAME FREE un ciclo di incontri per bambini e adulti per conoscere e approfondire il tema DSA

Da TRAME FREsi organizza un ciclo di incontri relativi al DSA. Professionisti ed esperti saranno a disposizione per approfondire la conoscenza del tema e delle tecniche di apprendimento. 

Venite a trovarci in via Vigada 16/18 a Carignano!

continua... »

ven, ottobre 12 2018 » In evidenza »

Il programma completo di ‘CIAPINAB-OFF La Festa delle Culture’ a Carignano sabato 13 e domenica 14 ottobre!

OttOtt
1314

SABATO 13 OTTOBRE

ore 10.00: Apertura mercatino multietnico e area ristoro all’interno del Cavedio Comunale

ore 10.30: Inaugurazione XXVII Sagra del Ciapinabò e ‘CIAPINAB-OFF: La Festa delle Culture’ in Piazza Carlo Alberto

ore 11.00: Laboratorio di Danza Etnica Africana a cura della Associazione Tamra

ore 15.30: Laboratorio di Percussioni Africane a cura della Associazione Tamra

ore 17.00: Arte Migrante a Carignano

ore 21.00: DOBET GNAHORE’ IN CONCERTO – Teatro Cantoregi

DOMENICA 14 OTTOBRE

ore 9.00: Apertura mercatino multietnico e area ristoro all’interno del Cavedio Comunale

ore 10.30: ‘Ciapinabò/Topinambur: un amore che dura da 27 anni. Tavola rotonda su proprietà, benefici e usi’ presso il Teatro Cantoregi

ore 14.00: Laboratorio di Percussioni Africane a cura della Associazione Tamra

ore 15.30: ‘Terra Madre = Integrazione: Tavola rotonda sull’edizione 2018’ con la partecipazione di Eco dalle Città, Università di Scienze Gastronomiche e Prefettura di Torino presso il Teatro Cantoregi

ore 17.00: “ILMURRAN – Maasai in the Alps” – Proiezione del documentario di Sandro Bozzolo presso il Teatro Cantoregi

 

Scarica il programma completo di CIAPINAB-OFF – La Festa delle Culture!

continua... »

ven, ottobre 5 2018 » Equo e solidali, In evidenza, Luogo di cultura »

Tra Me presenta ‘Ciapinab-OFF – La Festa delle Culture’!

OttOtt
1214

Tra Me presenta ‘Ciapinab-OFF – La Festa delle Culture‘!
Dal 12 al 14 ottobre vi aspettiamo a Carignano con tanti eventi all’interno del Cavedio Comunale.

Due giorni di cibi e sapori del Mondo, di musica, immagini, libri, esperienze, spettacoli, proiezioni cinematografiche, relazioni tra genti e Paesi. Incontrarsi per conoscersi, per dialogare e condividere saperi. Tra Me è curiosa e sempre alla ricerca di nuove opportunità: proporre un piccolo mercato con i prodotti del Mondo è la novità di quest’anno che si affianca alla ormai consolidata Sagra del Ciapinabò, un prodotto semplice sempre reinventato in nuovi piatti e saporite ricette. L’esperienza di Terra Madre 2018 a cui Tra Me ha partecipato lo scorso settembre arricchirà le proposte di questi due giorni speciali. I laboratori di musiche e danze del Mondo, le mostre fotografiche, il concerto di sabato sera con ospite una delle grandi nuove voci dell’Africa, vi aspettano per un week end davvero diverso per la nostra Città!

Proprio per l’occasione, sabato 13, porteremo a Carignano una delle più celebri voci della realtà pop africana, Dobet Gnahoré.
Cantante di fama internazionale, premiata nel 2010 con un Grammy Award nella categoria Best Urban/Alternative Performance, l’artista ivoriana si caratterizza per la sua energia e la sua voce potente, accompagnata da sonorità africane rivisitate in chiave pop europea.
Appuntamento per sabato 13 ottobre 2018 alle ore 21.00 presso il Teatro Cantoregi (340 posti), all’interno del municipio di Carignano, in via Frichieri 13;
INGRESSO GRATUITO

continua... »

gio, ottobre 4 2018 » In evidenza, Luogo di cultura »

Protagonisti a Terra Madre 2018!!

Termina dopo cinque intensi giorni l’edizione 2018 di Terra Madre – Salone del Gusto che ci ha visto impegnati nella gestione delle isole ecologiche negli spazi del Lingotto Fiere e dell’Oval. Un’esperienza positiva per tutti dalla quale usciamo stanchi ma molto felici!

La partecipazione dei beneficiari richiedenti asilo dei CAS che abbiamo coinvolto in questa avventura è stata costante e attiva. La collaborazione con il Liceo Volta ha permesso loro di conoscere giovani studenti lavorando fianco a fianco per una buona causa: la salvaguardia dell’ambiente attraverso la corretta raccolta differenziata dei rifiuti.

In un contesto multiculturale incredibilmente vivace abbiamo lavorato per la condivisione, la partecipazione e l’integrazione promuovendo i valori di Slow Food.

 

continua... »

mar, settembre 25 2018 » Fotogallery, In evidenza »

Inaugurazione e OPEN DAY Tra Me FREE

Tra Me Ragazzi apre la sua nuova sede!

Tante nuove attività vi aspettano nei nostri nuovi spazi; ritroverete tutto quello che in questi anni abbiamo proposto: la studioteca, le ripetizioni, i corsi di recupero per studenti, l’estate ragazzi. Insieme a queste attività proporremo molti altri servizi tutti da scoprire e conoscere!

Un’offerta moltiplicata che, attraverso le professionalità di esperti del settore e professionisti, potrà garantire un sostegno concreto a bambini, ragazzi e famiglie!

Venerdì 21 vi aspettiamo dalle ore 17 per l’inaugurazione della nuova sede; sabato 22 settembre ci sarà l’OPEN DAY, con corsi, laboratori e lezioni di prova gratuite per sperimentare e provare tutte le attività che proporremo durante la prossima stagione! Qua sotto trovate il programma della giornata che si sta arricchendo di ora in ora ed è in continuo aggiornamento.

Vi aspettiamo in Via Vigada 16/18 a Carignano, vicino al supermercato Mercatò!

 


continua... »

lun, settembre 17 2018 » In evidenza, Laboratori, Novità, Tra Me Ragazzi - Studioteca »

Presentazione del libro “In direzione del cuore. Dalla Somalia alla Danimarca. Il viaggio di una vita” di Adar Abdi Pedersen

L’Associazione Tra Me organizza la presentazione del libro “In direzione del cuore. Dalla Somalia alla Danimarca. Il viaggio di una vita” (Neos edizioni) di Adar Abdi Pedersen. Sono previsti ben 2 momenti di incontro, uno mercoledì 26 settembre a Torino, l’altro giovedì 4 ottobre a Carmagnola.

 

Mercoledì 26 settembre 2018 – ore 18.00

Presso Casa del Quartiere di San Salvario

Via Oddino Morgari 14 – Torino

_._

Giovedì 4 ottobre 2018 – ore 21.00

Presso la sede di Tra Me

Via Sanfrè 4 – Carmagnola (To)

 

Con l’autrice Adar Abdi Pedersen intervengono l’editore Silvia Maria Ramasso e Suad Omar, Coordinatrice Sottocommissione Integrazione, Immigrazione, Educazione Interculturale della Circoscrizione 8 di Torino.

Dalla Somalia, a Torino, alla Danimarca, è un viaggio infinito quello di Adar Abdi Pedersen, lungo migliaia di chilometri e iniziato oltre cinquant’anni fa; una storia di determinazione, di coraggio e di solidarietà; un percorso di emancipazione ancora in corso verso la conquista dei diritti civili inalienabili per tutte le donne del mondo. Fin da piccola, in Somalia, Adar ha dovuto lottare per la propria libertà, per andare a scuola, per non diventare una sposa bambina, per cercare di far accettare un nuovo sistema di valori alla sua famiglia. Ma per la sua cultura questi diritti non spettano a una donna, e quando avrà una figlia, dopo essere stata violentata da un marito non voluto, verrà perfino messa in discussione la sua maternità.

Comincia allora il suo cammino di indipendenza, dapprima verso la Mogadiscio degli anni della rivoluzione socialista, poi verso l’Italia, a Torino, durante gli Anni di Piombo, per proseguire dopo quasi quattro lustri in Danimarca, dove, grazie alla sua esperienza, Adar aiuta gli immigrati somali, in fuga da una tremenda guerra civile, a integrarsi nella società europea.

Il contrasto però tra lei e le nuove generazioni di immigrati è evidente, in particolare nel rapporto con la figlia, finalmente ritrovata ma indissolubilmente legata alle tradizioni della famiglia, del tutto smarrita in un contesto civile europeo, facile preda dell’integralismo.

Solo nei giovanissimi nipoti vede infine realizzarsi il sogno di crescere giovani somali finalmente affrancati da consuetudini millenarie e oppressive, proiettati verso un futuro di pace e giustizia.

Adar Abdi Pedersen è nata a Mogadiscio nel 1947. Dopo un matrimonio imposto in età giovanissima e la nascita della figlia, in cerca di un luogo dove venissero rispettati i diritti civili delle donne, è emigrata dal suo paese ed è arrivata a Torino durante gli “anni di piombo”; qui ha lavorato come infermiera professionale e ha svolto attività politica e sindacale. Dopo più di quindici anni ha lasciato l’Italia per raggiungere la Danimarca dove si è sposata e tuttora vive, occupandosi come volontaria dell’integrazione degli immigrati.


continua... »

ven, settembre 14 2018 » Attualità, In evidenza, Incontri, Libri e autori »

I richiedenti asilo volontari a Terra Madre

Il servizio che è andato in onda su GRP sulla nostra giornata di formazione ai richiedenti asilo che parteciperanno a Terra Madre come volontari.

 

continua... »

gio, settembre 13 2018 » Attualità, In evidenza »

Tra Me alla Fiera Nazionale del Peperone di Carmagnola!

AgoSet
319

Tra Me sarà presente alla sessantanovesima edizione della Fiera Nazionale del Peperone di Carmagnola dal 31 agosto al 9 settembre.

Grazie alla collaborazione con ‘Sate & Sake’ porteremo a Carmagnola specialità del sud est asiatico. Justin, il nostro chef originario della Malesia e laureatosi presso l’università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo, vi farà conoscere nuove pietanze, piatti classici e rivisitazioni!
Non mancherà, ovviamente, il protagonista assoluto del settembre carmagnolese, il peperone!

Vi aspettiamo in Piazza Rayneri dal lunedì al sabato dalle 18.00 alle 24.00 e la domenica dalle 10.00 alle 24.00.

continua... »

mar, agosto 7 2018 » In evidenza, Luogo di cultura »

Migranti: diamo i numeri…quelli reali.

Oim, 1.443 morti nel Mediterraneo nel 2018 – Un totale di 50.872 migranti e rifugiati sono giunti in Europa via mare dall’inizio del 2018 al 15 luglio scorso e 1.443 persone sono morte mentre tentavano di raggiungere le coste europee, ha indicato l’Organizzazione internazionale per le migrazioni (Oim). La rotta del Mediterraneo centrale verso l’Italia resta la più letale, con 1.104 vittime registrate dall’inizio del 2018, quasi quattro volte il numero di annegamenti notificati sulla rotta per la Spagna (294), benché i numeri degli arrivi nei due Paesi siano quasi identici.

Sempre secondo i dati dell’Oim, la Spagna ha superato l’Italia per numero di arrivi di migranti dall’inizio dell’anno al 15 luglio: 18.016 quelli sbarcati sulle coste spagnole, lungo la rotta del Mediterraneo occidentale, rispetto ai 17.827 arrivati attraverso la rotta centrale dalla Libia all’Italia. In Spagna non si ferma intanto l’emergenza, con oltre 892 persone tratte in salvo nel solo fine settimana al largo delle coste andaluse.

Frontex, -87% arrivi in Italia a giugno – Il numero di migranti arrivati in Italia a giugno attraverso la rotta centro-mediterranea è crollato a 3.000, l’87% in meno di giugno 2017. Mentre per la prima volta la rotta del Mediterraneo occidentale diventa la più attiva e il numero degli arrivi in Spagna è schizzato a 6.400, il 166% in più di giugno 2017. In generale, nella prima metà del 2018 il numero degli attraversamenti irregolari nella Ue (60.430) è quasi dimezzato rispetto a un anno fa.

continua... »

ven, luglio 20 2018 » In evidenza, Solidarietà »